Profilo d'autore. Remo Squillantini

Remo Squillantini, è stato uno dei più significativi artisti figurativi toscani del secolo scorso. Nato nel 1920 a Stia, in provincia di Arezzo ed morto a Firenze il 6 agosto 1996. Ha svolto una intensa attività di illustratore lavorando con importanti editori, per dedicarsi poi alla pittura. I suoi personaggi sono emblematici della società del benessere fatta di piccola mondanità, vizi salottieri, abitudini, debolezze e conformismi. Si è dedicato a rivisitazioni ironiche di opere del passato e ha sviluppato la propria ricerca per cicli tematici; tra cui ricordiamo “I sette peccati capitali”, “Il mare”, “Il cabaret”, “Sinopie primi 900”. Squillantini è il testimone, ironico e disincantato, d

Creatività, facile a dirsi... (Creativity easy to say...)

Creatività è una bella parola di cui si riempiono la bocca un po’ tutti. Essere creativi è bello. Creativi lo siamo un po’ tutti. L’Italia un popolo di creativi… Il famoso fotografo Oliviero Toscani ha di recente parlato della creatività come di una grande illusione di massa. E’ creativo il manager che vuol darsi un tono, il disoccupato che passa il tempo per i cavoli suoi, il designer che ripropone sempre più o meno gli stessi modelli, è creativa la finanza truffaldina. Quando creativi lo si è un po’ tutti, non si capisce poi chi lo è veramente. Così si finisce con l’usare una etichetta di comodo che sancisce una ineluttabile omologazione. Forse contribuisce la vaghezza del concetto di crea

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
  • Facebook B&W
  • Twitter B&W
  • LinkedIn B&W
  • YouTube B&W
  • Vimeo Icona sociale
  • Instagram Social Icon
  • Tumblr Icona sociale
  • Pinterest Icon sociale

© 2020 created by Paolo Avanzi