Ho conosciuto molte persone che, pur avendo fatto cose meravigliose, sono state dimenticate per non aver lasciato una tangibile traccia di sé.
Se di queste persone fosse stata scritta una biografia, adesso avremmo qualcosa che ci parlerebbe di loro. Una vita dura quel che dura. Una autobiografia dura per sempre.

Una autobiografia è il mezzo migliore non solo per memorizzare ma anche per divulgare i risultati di una intera esistenza. Più efficace anche di un video su YouTube o di un profilo su Facebook. 

Non c'è personaggio famoso (artista, cantante, politico, attore...) che non abbia pubblicato in un libro la propria storia.
Un libro autobiografico è la prima cosa di cui questi personaggi parlano in una trasmissione televisiva. Ha un indiscutibile valore promozionale e accresce lo spessore culturale e umano del soggetto.

 

Ma non occorre essere una star per giustificare una autobiografia. Ciò che conta è  la convinzione di avere qualcosa di significativo da raccontare e tramandare ai posteri. E chi non ha vissuto fatti e situazioni che non meritano di essere riportati sulla carta?

Se poi il protagonista ha una lunga storia alle spalle, raccontarlo appare più che giustificato. 

 

C'è chi ha la capacità, gli strumenti  e la pazienza di scrivere da sé una autobiografia, e c'é chi preferisce affidarsi ad un professionista. Come avviene nella stragrande maggioranza dei casi. 

Molto spesso chi la realizza è il cosiddetto "ghost writer", uno scrittore che rinuncia alla paternità di ciò che scrive; in questo modo il personaggio oggetto della autobiografia risulta esserne l'autore. E' una strada percorsa in modo sempre più frequente, considerando che il committente non ha il tempo per dedicarsi alla scrittura di testi lunghi e complessi.

 

Vale quindi la pena avere una autobiografia?

Il fatto che tutti o quasi i personaggi "famosi" ne abbiano una la dice lunga su quanto sia importante. Un libro autobiografico oltre a rimanere nel tempo offre una cornice di prestigio in cui sistematizzare le vicende di una vita. E questo non vale solo per i VIP ma per ogni persona che ritenga di avere qualcosa di significativo da tramandare. E' in un certo senso un lascito, una eredità di pensieri e valori che non si intende disperdere.

Perché una autobiografia?

 

 

Non è sufficiente avere fatti importanti da raccontare. Una biografia per essere letta deve essere scritta in modo chiaro, efficace e coinvolgente. Chi scrive, oltre che avere una piena conoscenza della propria storia, deve essere in grado di vederla con il giusto distacco per capire cosa può realmente interessare il lettore. 

Ci possono essere fatti apparentemente banali che, se messi nella giusta luce, possono lasciare il segno; viceversa altri apparentemente importanti rischiano di annoiare il lettore.

Basterebbe questo per rendersi conto che scrivere efficacemente un testo biografico non è affatto semplice. Non basta conoscere la propria vita, occorre avere l'approccio e gli strumenti per scriverla al meglio.

 

Credo che pochi possano vantare, nel campo della scrittura, esperienze così diversificate come le mie. Ho lavorato per molti anni nella direzione di aziende multinazionali dove ho redatto in italiano e inglese procedure aziendali, comunicati organizzativi, manuali operativi, testi per il web e comunicazioni di vario genere. Sul versante più propriamente letterario ho scritto e pubblicato romanzi, racconti, poesie, saggi, testi critici e testi teatrali. 

 

Grazie ad un continuo esercizio di scrittura, anche in situazioni difficili, sono in grado di  realizzare testi complessi di vario genere in tempi relativamente brevi.

Ho sviluppato rapporti con persone di diversissima estrazione sociale e culturale. Ho intervistato scrittori, artisti, musicisti e uomini di cultura (i video sono disponibili sul sito).
Grazie alla mia preparazione culturale e al mio eclettismo sono in grado di entrare in empatia con gli interlocutori più disparati. Il che è fondamentale quando si tratta di riportare in una biografia l'umore, il tono e lo spirito del protagonista.

 

Una biografia si basa su una notevole mole di informazioni, non dati asettici ma ricordi affettivi, emozioni che richiedono una elevata empatia e sensibilità da parte di chi li deve trattare.
Possono essere necessari svariati incontri e scambi per poter organizzare un quadro esaustivo delle informazioni biografiche e traghettarlo verso una forma letteraria appropriata.

Ecco quindi che il mio bagaglio culturale e la mia predisposizione ai rapporti umani (sono laureato in psicologia) possono essere i giusti requisiti per affidarmi un servizio di questo genere.

 

 

Mi si può contattare sul cell (3401066977) o via email (avanzidicultura@gmail.com).

Sono disponibile ad un primo colloquio informativo gratuito e senza impegno.

Può essere un incontro nel mio studio o in una location da concordare, una telefonata o un colloquio via skype. In questo primo colloquio propongo in dettaglio la mia offerta, ascolto il tipo di richiesta e insieme si valuta come procedere per i passi successivi.

Se c'è una intesa di massima, seguirà un successivo colloquio in cui si concorderanno le caratteristiche dell'opera: lo scopo (informativo, promozionale ecc.), la lunghezza, lo stile (giornalistico, da romanzo...), il tono (colloquiale, accademico ecc.), l'audience (a chi si rivolge essenzialmente), la quantità di informazioni da fornire, le modalità di rilascio delle informazioni per la scrittura del testo, tempi e modalità di pagamento.

 

Una volta concordati e chiariti i suddetti aspetti, sottoporrò al cliente un contratto che riporterà tempi, caratteristiche dell'opera, modalità di pagamento, diritti d'autore e tutto il resto. 

L'interessato (che risulterà autore dell'opera) avrà facoltà di citarmi o meno nella pubblicazione (ad esempio con la dicitura "in collaborazione con..."). 

 

Prima di procedere alla scrittura vera e propria della autobiografia, definirò una sorta di canovaccio, una struttura narrativa che sarà lo scheletro dell'opera. Ciò offrirà una visione preliminare dell'opera che dovrà essere approvata dall'interessato prima di procedere alla scrittura dell'opera stessa.

 

Ai fini della realizzazione si dovranno rendere disponibili le informazioni per la stesura del testo. Il che può richiedere diversi incontri o telefonate. Per evitare un eccessivo dispendio di tempo, il metodo suggerito è quello di fornire delle registrazioni audio. Si registra la propria storia sul cellulare o smartphone (con comodo, anche pezzo per pezzo) e lo si trasmette come un qualsiasi file.

Ovviamente darò indicazioni sulle informazioni eventualmente mancanti o da approfondire.

I tempi di realizzazione della biografia dipenderanno da quanto esaustivamente e celermente le informazioni saranno fornite.

 

Realizzerò una bozza dell'opera, nel rispetto del contratto e delle indicazioni fornite. Bozza comunque ad un livello già adeguato per una possibile pubblicazione.

Su questa bozza l'interessato potrà richiedere modifiche che saranno recepite in una versione definitiva.

L'interessato, in quanto titolare dei diritti dell'opera, potrà procedere autonomamente alla pubblicazione.

 

Se richiesto, potrò comunque gestire io i rapporti con un editore on demand che stampi un numero limitato di copie senza costi eccessivi. Sono inoltre disponibile a scrivere una quarta di copertina e una prefazione all'opera stessa.

 

 

Il costo di un'autobiografia dipende in primo luogo dalla sua lunghezza.
In secondo luogo dipende dalla disponibilità delle informazioni necessarie per il testo. Se queste informazioni sono disponibili già in modo chiaro ed esaustivo, questo contribuisce a ridurre sia i costi sia i tempi di realizzazione. 

Terzo dipende dalla complessità o particolarità delle esigenze del richiedente, e questo sarà valutato in fase preliminare.

 

Per la realizzazione di una autobiografia, una volta fornite tutte le informazioni, il tempo massimo di realizzazione è di circa 9 mesi. Nel caso in cui non si riscontrino criticità sulle informazioni raccolte e sulle esigenze del cliente, i tempi potrebbero essere ridotti a 3 - 6 mesi.

Per quanto riguarda i costi, durante il primo colloquio informativo sarò quindi in grado di fornire una stima. L'importo esatto sarà poi definito poi all'interno del contratto.

 

In genere lo schema di pagamento è il seguente: 

  • una prima tranche alla firma del contratto, 

  • una seconda tranche al ricevimento del documento che riporta la struttura narrativa dell'opera,

  • una terza al ricevimento della prima bozza dell'opera.

 

Secondo queste modalità si evitano sorprese.

Si paga solo se si è soddisfatti del risultato. L'unica quota non risarcibile è la prima tranche alla firma del contratto.

Nel caso in cui non si sia soddisfatti della impostazione dell'opera biografica, non si dovrà corrispondere il costo relativo. Altrettanto vale per la prima bozza della autobiografia.

  • Facebook B&W
  • Twitter B&W
  • LinkedIn B&W
  • YouTube B&W
  • Vimeo Icona sociale
  • Instagram Social Icon
  • Tumblr Icona sociale

© 2019 created by Paolo Avanzi