Gli angeli dello sterminio fino al 29 maggio in scena al Teatro i.

Gli angeli dello sterminio è l’ultimo testo di Giovanni Testori. Il regista Renzo Martinelli lo adatta teatralmente in modo efficace. Teatro i prosegue con quest’opera il ciclo di Testori iniziato con Erodiàs. Gli angeli dello sterminio prefigura uno scenario apocalittico ambientato a Milano. Angeli motociclisti con caschi bianchi e tute nere imperversano nella città portando morte e distruzione. Opera ultima di Giovanni Testori che ne rappresenta il testamento spirituale. L’apocalisse di Milano. Una fine che trascina tutto a partire dai suoi simboli, come la cattedrale. Un mondo di fantasmi e zombie che fanno da contraltare ai personaggi della Milano “da bere” degli anni ’80. La visione di

Personale di Navid - Ivan Sghirinzetti allo Spazio Intelvi

Mostra personale: Lacerazioni materiche. Artista “Navid” Ivan Sghirinzetti. Sede: Spazio Intelvi 11 Luogo Via Valle Intelvi, 8 - Dizzasco - loc. Muronico (Como) Per info: - Web: www.spaziointelvi11.com - email: spaziointelvi11@yahoo.com Durata: 27 Maggio - 4 Giugno 2017 Vernissage: sabato 27 Maggio 2017 - ore 16.30 GENERE: Pittura, arte moderna e contemporanea. Orari sabato ore 16.00 – 19.00 o su appuntamento Ingresso: libero Curatore: Paolo Avanzi ABSTRACT Mostra personale dell’artista lombardo “Navid” (Ivan Sghirinzetti) di cui è esposta una selezione di opere orientate alla ricerca cromatica e materica. TESTO. Lo Spazio Intelvi 11 è una location ricavata all'interno di un edificio ri

Arlecchino servitore di due padroni al Piccolo Teatro di Milano

In scena fino al 28 Maggio l’opera di Carlo Goldoni con la regia di Giorgio Strehler. Arlecchino servitore di due padroni ritorna al Piccolo a celebrare i suoi 70 anni di vita. Più che un classico un vero e proprio manifesto di questo teatro che ha fatto la storia di Milano. Lo spettacolo è stato creato nel luglio 1947 da Giorgio Strehler. Da allora è stato un susseguirsi di successi in tutti i principali teatri del mondo. Probabilmente è stato lo spettacolo teatrale italiano più visto al mondo. Il suo successo è dovuto al fatto di reinventarsi ogni volta pur rimanendo fedele a se stesso. Come scriveva Strehler «è sempre uguale e sempre diverso, ed è libero dal tempo che passa». La commedia

Le video installazioni di Rosa Barba all’Hangar Bicocca.

"From source to poem to rhythm to reader” s’intitola la mostra personale di Rosa Barba. Si tratta di 14 opere dell’artista siciliana in mostra fino all'8 ottobre. Un viaggio all’interno della scrittura nelle sue molteplici visioni. Nelle sue pellicole Rosa Barba scandaglia le potenzialità del testo a partire dalla sua origine. Il tempo scorre attraverso luoghi onirici che atterrano nella scrittura. E la scrittura analizzata nei suoi minimi componenti (i singoli caratteri) diventa poesia. La narrazione è scomposta nei suoi elementi visivi e uditivi. Sullo schermo sequenze interminabili di caratteri si susseguono con il ritmo di una macchina da scrivere. Opere cinetiche quelle di Rosa Barba, t

Kandinskij, il cavaliere errante. In mostra al Mudec di Milano fino al 9 luglio 2017.

Kandinskij in esposizione al Mudec con oltre 130 opere. Una imponente esposizione di opere provenienti dai principali musei russi e georgiani. La mostra dal titolo “Il cavaliere errante” rappresenta il viaggio compiuto dall’artista dal figurativo all’astrattismo. Una autentica avventura quella compiuta da Vasilij Ciò se pensiamo cosa era l’astrazione nei primi anni del ‘900. Un territorio ancora largamente inesplorato e comunque ben lontano dai gusti del pubblico di allora. E’ un percorso spirituale ed emotivo prima ancora che tecnico. Un viaggio che accompagna lo spettatore verso l’astrazione prendendolo per mano e nel cuore. Se pensiamo che Kandinskij inizia dalla tradizione russa figurat

Murales dei brasiliani Osgemeos all'Hangar Bicocca

Hangar Bicocca ospita un maestoso muralesdegli artisti brasiliani Osgemeos. L’opera è in mostra su una parete esterna di 1000 metri quadri dell’area ex-industriale di Milano. L’esposizione all’aperto è stata inaugurata il mercoledì 20 aprile. Resterà visibile all’Hangar Bicocca anche nelle prossime settimane. Si tratta del primo grande murales realizzato in Italia dai brasiliani Osgemeos. Questi artisti sono tra gli esponenti di urban art più noti a livello internazionale. Osgemeos, che significa “i gemelli”, è lo pseudonimo dei fratelli brasiliani Gustavo e Otávio Pandolfo di San Paolo in Brasile. I due artisti hanno sviluppato un linguaggio originale, che attinge alla Pop Art e Street Art

Keith Haring in esposizione a Palazzo Reale fino al 18 Giugno

"Keith Haring. About art”.è il titolo della mostra che comprende una selezione significativa dell’artista statunitense. Quella di Palazzo Reale è una straordinaria rassegna che illustra il percorso compiuto da questo artista nella sua breve, ma intensa carriera. Keith Haring, grazie al suo precoce talento, assorbe rapidamente il meglio della cultura americana degli anni ’70 e ’80. Viene a contatto con maestri come Jackson Pollock, Jean-Michel Basquiat e soprattutto con Andy Warhol. Partendo dalla Pop Art e dalla Graffiti Art questo artista è riuscito a elaborare un proprio inconfondibile linguaggio fatto di simbolismi. Uno stile primitivo all’apparenza, ma estremamente duttile, tanto da adat

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
  • Facebook B&W
  • Twitter B&W
  • LinkedIn B&W
  • YouTube B&W
  • Vimeo Icona sociale
  • Instagram Social Icon
  • Tumblr Icona sociale
  • Pinterest Icon sociale

© 2020 created by Paolo Avanzi